Veneziano+Team
 
 

WORKS

design

 
 

Cenerentola

È in equilibrio tra due mondi Cenerentola, la maniglia disegnata da Luciana Di Virgilio e Gianni Veneziano dello studio Veneziano+Team.

Due mondi e due tempi. Uno passato, che affonda le radici nella matrice Mediterranea della nostra cultura, dal quale mutua le linee morbide del profilo e le rotondità posteriori; l’altro contemporaneo, essenziale, netto come un taglio di Lucio Fontana e altrettanto efficace nel dare forma all’energia della modernità.

E sono ancora due i mondi vissuti dalla Cenerentola protagonista dell’opera di Rossini e musa per Luciana Di Virgilio e Gianni Veneziano, la cui vita si articola in un gioco delle parti in bilico tra un destino già scritto e uno tutto da inventare. C’è una trasformazione in atto nell’opera rossiniana, quella da serva a principessa, la stessa che eleva la maniglia “da oggetto quotidiano a sogno. Là dove il sogno è sinonimo di visione e di futuro”, per usare le parole dei designer.

La coesistenza di tante suggestioni in un unico progetto ne accentua la versatilità e lo rende adattabile agli ambienti domestici più diversi, ai quali darà un accento più classico nelle finiture orosatin e bronzo, o più moderno nelle finiture rame e light black. Perfetta rilettura di un classico in chiave contemporanea, Cenerentola coniuga ergonomia e un “forte impatto emozionale”, in linea con la filosofia progettuale di Luciana Di Virgilio e Gianni Veneziano sempre alla ricerca del giusto connubio tra esperienza e innovazione. “Questo progetto è nato con la necessità di preservare l’archeologia emotiva. Per noi è infatti importante coltivare con passione il patrimonio genetico ed estetico delle aziende con cui lavoriamo e sollecitare la percezione che ognuno ha o può avere della propria esistenza”, commentano i designer.

4 1 2 3
All the contents © Studio Veneziano+Team.
Designed by TheClocksmiths
Powered by Dehlic