Veneziano+Team
 
 

WORKS

space

 
 

Offvase – Triennale di Milano

L’ingresso alla mostra avviene dalla grande scala che porta al Triennale Design Cafè, dalla quale si ha la visione immediata dello spazio.

La planimetria dell’allestimento si basa sui due grandi banconi e la relazione delle opere con lo spazio espositivo si sviluppa sul piano orizzontale: una serie di teche “disegnano un perimetro virtuale” attorno ad ogni opera. Le strutture in ferro realizzate dall’Azienda Arthema Group, sponsor tecnico della mostra, sono essenziali nella lavorazione e nella loro struttura per garantire una dimensione asettica alle opere.Non viene dato un percorso privilegiato e non vi è nessun ordine evidente nella sequenza delle opere. Il dialogo tra le dieci opere esposte, che fanno parte della collezione “Ossidi”, deve essere inteso in maniera personale da parte di ogni visitatore che incontrerà un unico oggetto: il vaso portafiori, dentro una bolla, fuori da una bolla, rotto, pieno, vuoto, trasparente, opaco, laico, religioso… Il rapporto iconico con la classicità è in questo caso solo un pretesto, gli oggetti sono portatori di citazioni e materiali dell’arte del design.

“In questo mio racconto il mio oggetto non è un semplice calice, ma racchiude nelle sue forme una metafora della vita del viaggiatore nel suo eterno rinnovarsi. Ecco che ogni calice rappresenta così un possibile altro mondo a sè in cui disperdersi, identificarsi, immergersi, immaginarsi”. – Gianni Veneziano-

Photo Erika Bertolini, Marco Marangoni

>Press coverage
Interni
IO Donna
Casa Di
Triennale

>Events
La Triennale

IMG_8941_Erika-Bertolini IMG_0137_Marco-Marangoni 4_DSC_0015_Erika-Bertolini IMG_0134_Marco-Marangoni 6_IMG_0219_Marco-Marangoni 5_DSC_0027_Erika-Bertolini DSC_0072_9004_Marco-Marangoni 3_P1050493_8382_Marco-Marangoni 2_IMG_0175_marco-marangoni 1_IMG_9017_Erika-Bertolini 7_DSC_0029_Erika-Bertolini
All the contents © Studio Veneziano+Team.
Designed by TheClocksmiths
Powered by Dehlic